Tutori volontari: Ordine degli Assistenti Sociali supporta l’Ufficio dell’Autorità garante per l’infanzia e l'adolescenza

L'Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Toscana supporta la campagna di sensibilizzazione per la selezione di tutori volontari dell l’Ufficio dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, 

Avviso pubblico tutori volontari

GIORNATA DI STUDIO_BAMBINI CHE ASSISTONO ALLE VIOLENZE SULLE MADRI: QUALI POLITICHE E QUALE INTERVENTO?

Sperando di fare cosa gradita segnaliamo che giorno 27/10 p.v. presso l'Auditorium Sant'Apollonia (Via San Gallo, 25/a - FI) si terrà la giornata di studio "BAMBINI CHE ASSISTONO ALLE VIOLENZE SULLE MADRI: QUALI POLITICHE E QUALE INTERVENTO?" organizzata da Artemisia e patrocinata da CISMAI (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l'abusoi all'infanzia).

La giornata ha due focus:

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DIRIGENZIALE DELLA DURATA DI 3 ANNI _AZIENDA USL TOSCANA CENTRO

Si pubblica l'avviso di selezione pubblica per titolo e colloquio tecnico professionale, per conferimento di un incarico dirigenziale della durata di 3 anni, rinnovabile, per la responsabilità della SOS qualità delle prestazioni erogate dalle strutture socio-sanitarie dell'azienda usl Toscana Centro ai sensi dell'articolo 15 septies comma 2 del D.lgs 502/1992 E.S.M.I. (110/2017/15S).

AGGIORNAMENTO EVENTO 28/09/2017 CONFERENZA: Rilevazione sui servizi sociali territoriali – anno 2017 – Presentazione del Report

Si comunica che a seguito dell’ampliamento della disponibilità a 170 posti per la CONFERENZA: Rilevazione sui servizi sociali territoriali – anno 2017 – Presentazione del Report di ricerca che si terrà giorno 28/09 p.v. presso l’Università degli studi di Firenze, gli assistenti sociali che nei giorni precedenti, a seguito dell’iscrizione all’evento, hanno ricevuto e-mail di “prenotazione” (e non d’iscrizione) per esaurimento posti, sono stati AUTOMATICAMENTE INSERITI tra i partecipanti e non dovranno ripetere l’iscrizione.

Percorso di formazione per operatori del terzo settore e dei servizi sociali.

E' in preparazione, presso l’Università degli studi di Firenze, il percorso di formazione per operatori del terzo settore e dei servizi sociali. Il corso è pensato per gli operatori del Terzo settore, in generale, e per gli assistenti sociali, in particolare, che negli ultimi anni, sono stati caricati dal Legislatore di molti compiti, attraverso una serie di interventi o micro interventi normativi a volte anche di difficile lettura e che connotano sempre più la loro attività in senso polivalente.

Management dei servizi di accoglienza per migranti, profughi e richiedenti protezione

Si comunica che il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli studi di Firenze ha organizzato il Master di I livello in “Management dei servizi di accoglienza per migranti, profughi e richiedenti protezione”.  Il corso, della durata di un anno, è destinato a rispondere ai bisogni di formazione di figure professionali, come gli assistenti sociali, dotate delle competenze organizzative e gestionali nonché delle conoscenze sul contesto giuridico, sociale e geopolitico che consentano loro di contribuire al perfezionamento di una politica pubblica che, al

“ETICA E DEONTOLOGIA:LA CULTURA DELLE PROFESSIONI AL SERVIZIO DEL CITTADINO: (AF)FIDIAMOCI”

Si rende noto che giorno 23/09 p.v. presso il Teatro Bolognini di Pistoia si terrà l’evento “ETICA E DEONTOLOGIA:LA CULTURA DELLE PROFESSIONI AL SERVIZIO DEL CITTADINO: (AF)FIDIAMOCI” in orario 09:00-13:00.

L’evento ha coinvolto 14 ordini e collegi professionali di Pistoia e dell’intera Regione che hanno deciso di organizzare un convegno, aperto a tutta la cittadinanza, sull’Etica e la Deontologia sia per valorizzare il ruolo sociale delle professioni, sia per far conoscere al pubblico i valori etici insiti in ognuna di esse.

SECONDA FASE DELLA RICERCA SUI SERVIZI A SOSTEGNO DEI RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI DEI CITTADINI DEI PAESI TERZI - PROGETTO "FAMI-glia"

La Fondazione nazionale degli Assistenti sociali, impegnata insieme ad IDOS nel progetto “FAMI-glia” con capofila il Consiglio Italiano per i Rifugiati ONLUS (CIR) - finanziato a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 - promuove la seconda fase della ricerca già avviata con un primo questionario nello scorso mese di maggio.

Pagine