Iscrizione

ISCRIZIONE

Per effettuare la prima iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti sociali della Regione Toscana occorre scaricare la domanda alla sezione ALBO – Iscrizione

Link alla domanda di iscrizione

La domanda deve essere compilata in ogni sua parta e corredata di

  • Quietanza di versamento originale di TASSA GOVERNATIVA pari a euro 168,00……..
  • Quietanza di versamento originale della tassa di iscrizione alla sezione richiesta………..
  • Documento di identità in corso di validità

La domanda deve essere in carta resa legale mediante apposizione di marca da bollo .da euro 16,00

La domanda di iscrizione in originale può essere:

  • consegnata a mano nei giorni di lunedì dalle ore 13,00 alle ore 15,30 e di mercoledì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 presso la sede dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Toscana in Viale Spartaco Lavagnini 18 Firenze
  • spedita con raccomandata A/R al Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Toscana Viale Spartaco Lavagnini 18 50129 Firenze
  • posta elettronica certificata con firma in digitale

 

Dopo delibera di iscrizione da parte del Consiglio dell’Ordine sarà inviato all’Assistente sociali il primo certificato gratuito in originale riportante il numero di iscrizione e documentazione esplicativa inerente la professione

 

Il fac-simile della domanda di iscrizione all’Albo e’ disponibile anche presso la Segreteria dell’Ordine e presso le Direzioni dei Corsi di Laurea in Servizio Sociale della nostra Regione.

Per i neo iscritti che si trovino in stato di disoccupazione e siano iscritti ai Centri per l’Impiego competenti per residenza ai sensi della del. N. 6 del 14/01/2014 è prevista una riduzione della quota di iscrizione nelle misura del 50% dell’importo previsto per i primi 3 anni solari.

Tale riduzione sarà concessa in base ad autocertificazione di disoccupazione (scaricabile alla sezione Albo – Iscrizione – Autocertificazione)  e alla presentazione di iscrizione al Centro per l’Impiego che attesti lo stato di disoccupazione .

I documenti di cui sopra dovranno essere inviati insieme alla domanda in forma originale se il neo iscritti intende avvalersi della quota ridotta-

Link alla autocertificazione

Per gli anni successivi alla prima iscrizione sarà inviato all’indirizzo indicato in fase di prima iscrizione  bollettino MAV personalizzato per il pagamento della quota annuale

E’ fatto, quindi, obbligo agli Assistenti sociali facenti parte dell’Albo professionale della Regione Toscana di comunicare tempestivamente per iscritto ogni variazione di indirizzo.

In caso di mancata comunicazione saranno riaddebitate le spese bancarie di insoluto per i MAV non recapitati.

Il pagamento deve essere effettuato entro il 28 febbraio di ogni anno solare

Sulla scorta delle indicazioni del Consigli Nazionale la quota. non è frazionabile e non sono previste riduzioni salvo nei casi sopra menzionati e rientranti nella casistica prevista dalla Delibera  6 del 14/01/2014