PROTOCOLLO D'INTESA

Un protocollo d'intesa per l'iscrizione e la permanenza nell'albo dei CTU del Tribunale di Firenze - come importante contributo dei professionisti per migliorare il sistema giustizia - è stato siglato lo scorso 14 dicembre, nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Giunta regionale Toscana. L’iniziativa vede coinvolti Tribunale di Firenze, Corte di Appello di Firenze, Procura Generale presso la Corte di Appello, Procura della Repubblica di Firenze, Ordini e Collegi Professionali, Camera di Commercio di Firenze, APE Toscana, Camera Civile di Firenze.

“L’obiettivo – spiega Laura Bini, Presidente del Croas Toscana – è mettere a disposizione dell'amministrazione giudiziaria la massima competenza dei professionisti incaricati dal tribunale alla consulenza tecnica”.

Hanno sottoscritto il protocollo, per i professionisti:

l'Ordine degli Avvocati di Firenze,

l'Associazione dei Periti e degli Esperti della Toscana,

il Collegio degli Agrotecnici,

il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati,

il Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati,

il Collegio dei Periti Industriali,

l'Ipasvi,

l'Ordine degli Architetti,

l'Ordine degli Assistenti Sociali,

l'Ordine degli Ingegneri,

l' Ordine degli Psicologi,

l'Ordine dei Biologi,

l'Ordine dei Chimici,

l'Ordine dei Consulenti del Lavoro,

l'Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale,

l'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali,

l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili,

l'Ordine dei Farmacisti,

l'Ordine dei Geologi,

l'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri,

l'Ordine dei medici veterinari.

Nel protocollo indicate anche le modalità operative per l’iscrizione dei professionisti nell’albo dei CTU del Tribunale di Firenze.

categoria: